Focus sulla scelta di un business center: fare networking

logo direur alta risoluzione

Oggi concludiamo il nostro excursus nel mondo dei business center, concentrando il nostro focus su un aspetto che consideriamo davvero rilevante all’interno del mondo del lavoro odierno, in continua evoluzione: il networking, ovvero fare rete, conoscere, condividere. Il concetto di ufficio di proprietà progressivamente si va a sostituire a favore di nuovi ambienti finalizzati al coworking e allo smart workingaiutando le aziende a fare affari in un’era fatta di servizi e applicazioni che vivono una dimensione bimodale, ovvero off line e on line. Dipendenti, collaboratori e spesso clienti diventano a tutti gli effetti dei partner che lavorano a obiettivi condivisi. Non a caso la tendenza è di riprogettare gli spazi in modo da favorire lo scambio di idee e suggerimenti: sale riunioni, sale caffè, salotti e salottini, anticamere che diventano ambienti in condivisione, attrezzati di sedie e pouf.

NetworkingL’importante è favorire il movimento delle persone e delle idee, stimolando la conversazione informale e il piacere di lavorare. Al di là degli uffici chiusi, che garantiscono il massimo livello di riservatezza, e delle sale riunioni per occasioni formali e/o allargate a partner, fornitori, colleghi e clienti, la circolazione di idee, conoscenze e contatti così ha modo di scorrere libera.

È così che il mondo del lavoro dall’ufficio tradizionale abbraccia forme più evolute di team building che danno vita a business club, executive club e membership club. Tutti i nostri spazi, infatti, sono improntate ai principi della cultura collaborativa e della condivisione e, in questo, offrono un valore aggiunto insostituibile per chi cerca un ambiente dinamico e attivo nel quale fare impresa e fare rete, entrando in contatto con persone di esperienze e background diversi, scambiandosi idee e opportunità che favoriscono la crescita del business. Ciò che davvero crea valore, infatti, è un melting pot di skill e competenze da cui si possono generare nuove opportunità di collaborazione e sinergie.

I Business Center, insomma, dedicano parecchie risorse alla creazione di un vero e proprio ecosistema per tutti i suoi ospiti, con l’idea di associare ai vantaggi economici degli spazi condivisi il valore aggiunto della generazione di legami interaziendali con attività di comunicazione social, iniziative di condivisione, eventi periodici, aperitivi di meeting e altro ancora.

Ora che vi abbiamo spiegato tutti i vantaggi di un Business Center…non vi resta che provarli!

 

Add a comment

*
*
*